Tremezzina. Il bis di Bocelli, con un dolore nel cuore

Il grande tenore si è esibito a Villa Balbiano nonostante la scomparsa dell’amatissima mamma Edi. L’arrivo in elicottero a Ossuccio senza la moglie. Poi le note di “Con te partirò” alle nozze di una coppia americana

Tremezzina. Il bis di Bocelli, con un dolore nel cuore
Andrea Bocelli mentre sale in auto a Ossuccio per trasferirsi a Villa Balbiano
(Foto di fotoservizio selva)

Undici mesi dopo, Andrea Bocelli è tornato a Villa Balbiano per accompagnare - con il suo timbro vocale impresso in oltre 80 milioni di dischi venduti in tutto il mondo - le nozze di Fareed e Sharon, due rampolli americani di 46 e 35 anni (lo sposo, pare, di origini israeliane) che hanno scelto la dimora al confine tra Isola di Ossuccio e Campo di Lenno per giurarsi eterno amore.

L’annuncio sui social

Rispetto al luglio dello scorso anno, però, il tenore di Lajatico ha dovuto fare i conti - nelle ore precedenti l’esibizione - con un gravissimo lutto, dovuto alla scomparsa dell’amatissima madre, Edi Aringhieri Bocelli . Lutto annunciato sabato sui profili social del tenore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True