Due ore al telefono con la Guardia medica: «Sono stata visitata solo andando di persona e insistendo molto»

Lomazzo Il racconto di Luigia Formenti, che ha tentato inutilmente di prenotarsi al 116117: «Avevo 39 di febbre e sono andata lo stesso, inizialmente non mi volevano visitare»

Due ore al telefono con la Guardia medica: «Sono stata visitata solo andando di persona e insistendo molto»
La sede della Guardia medica a Lomazzo

«Due ore di attesa al telefono e poi alla Guardia medica non volevano farmi entrare», racconta Luigia Formenti, 72 anni, che si è rivolta in queste ore a “La Provincia” per segnalare l’accaduto.

C’è da ricordare che il 116 117 è il numero unico nazionale per richiedere assistenza, prestazioni o consigli sanitari non urgenti, per contattare cioè il servizio di Continuità assistenziale (ex Guardia medica). «Nello scorso fine settimana ho cercato di contattare invano dalle 8.30 alle 10.30 il numero regionale per poter prendere appuntamento con la Guardia medica, avevo 39 di febbre e chiedevo un consulto medico, ma l’operatore che avrebbe dovuto rispondermi non era mai disponibile» – lamenta la donna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA