Mascherine, il riciclo parte da Como
A Guanzate si studia come sterilizzarle

Un’azienda comasca, con il Cern e il Politecnico, studia la possibilità di sterilizzarle con le radiazioni - Il manager della start up: «Pronti in sei mesi, inizieremo raccogliendo quelle usate nelle strutture sanitarie»

Mascherine, il riciclo parte da Como A Guanzate si studia come sterilizzarle
La sede della Gammatom a Guanzate

La risposta alla carenza di mascherine e altri dispositivi di protezione che tanto drammaticamente ha condizionato la “fase 1” della lotta al coronavirus, e che certamente continuerà a influenzare le nostre vite anche nelle fasi successive, potrebbe essere “made in Como”.

Non tanto, o non solo, sul fronte della produzione - che difficilmente potrà reggere il confronto, per prezzi e volumi, con quella cinese - quanto su quello del riciclo di protezioni usate, attraverso un procedimento di sterilizzazione tramite le radiazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}