Oggi è una “maga Circe”, una rapinatrice. Prima dell’arresto era definita «Un’amica generosa»

Il racconto Fabio Fava conosce fin da piccola la donna di Rebbio accusata di aver narcotizzato e rapinato sei uomini. «Mi regalò le bomboniere per il battesimo dei gemelli e le chiesi di fare la madrina. Deve essere successo qualcosa»

Oggi è una “maga Circe”, una rapinatrice. Prima dell’arresto era definita «Un’amica generosa»
Fabio Fava e Tiziana Morandi il giorno del battesimo

«Conosco Tiziana Morandi fin da quando era piccola e frequentavamo lo stesso oratorio a Rebbio. È stata anche la madrina dei miei bambini al battesimo. La donna che ricordo io non è la stessa che viene raccontata in televisione e sui media. Non riesco a capire cosa possa esserle successo, se quello che dicono fosse vero».

A parlare è Fabio Fava, 48 anni, nato e cresciuto nel quartiere di Como, lo stesso di quella che oggi è considerata una sorta di Maga Circe della Brianza. Nel frattempo il quarantottenne si è trasferito a vivere con la compagna a Cadorago. Hanno due figli piccoli, gemelli. E Tiziana è stata la loro madrina. «La ricordo fin dai tempi dell’oratorio – dice Fabio oggi – Non aveva la mia età e non era del mio gruppo di amici, però mi ricordo di lei. Poi, con gli anni ci siamo persi di vista. Siamo rientrati in contatto grazie ad un gruppo social di rebbiesi. Lì abbiamo cominciato a parlare, ha visto che ero appassionato di cani e lo era anche lei. Insomma, ci siamo riavvicinati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}