Sventata la truffa del falso tecnico: «Voleva entrare in casa per forza»

Olgiate Non è andato a segno il tentativo di raggiro ai danni di una signora in via De Amicis. Aveva una tuta blu e un casco giallo in testa, ma la donna ha intuito le intenzioni e non ha aperto

Sventata la truffa del falso tecnico: «Voleva entrare in casa per forza»
Il falso tecnico che questo inverno era stato immortalato dalle telecamere di una villa

Altro falso tecnico in azione, è sempre più allarme truffe. Nel mirino specialmente gli anziani, i più esposti al rischio di cadere vittime di raggiri,

L’ultimo episodio, nei giorni scorsi, in via De Amicis. Un uomo sulla quarantina, vestito di blu (indossava una tuta) e un elmetto giallo, si è presentato come un addetto incaricato di effettuare alcune verifiche sulla rete idrica. Ha suonato al citofono di una residente in quel quartiere, con la scusa che in fondo alla via ci fossero in corso dei lavori e, paventando presunti guasti che avrebbero compromesso la qualità dell’acqua, ha chiesto di poter entrare per controllare i contatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA