Il futuro è plastic free: Tozzi Green investe sulla startup IUV

Innovazione e investimento si incontrano nella virtuosa collaborazione tra due realtà, unite dalla voglia di mettere in atto azioni concrete a sostegno di un futuro ecosostenibile.

Protagonisti sono Tozzi Green, uno dei principali gruppi italiani nel settore delle energie rinnovabili e fra i principali player mondiali nell’elettrificazione rurale, e IUV S.r.l., una delle più promettenti startup italiane attiva nella ricerca, nello sviluppo, nella produzione e nella commercializzazione di packaging sostenibili e naturali.

La partnership sottoscritta prevede scambi di tecnologie fra le due società ed il supporto in ambito amministrativo, legale e di sviluppo di business da parte del gruppo Tozzi Green alla start up.   

IUV è una società fondata da Cosimo Maria Palopoli e da Maria Lucia Gaetani che ha come mission quella di abbattere in maniera sostanziale l’uso della plastica e di ridurre gli sprechi alimentari, attraverso la realizzazione di sistemi di confezionamento innovativi, sostenibili, commestibili, completamente biodegradabili a partire da fonti di origine naturale e scarti della filiera.

Nel portafoglio di IUV c’è un brevetto per rivestimenti totalmente biodegradabili che offre due linee di prodotto: COLUMBUS'EGG (film biodegradabile destinato al confezionamento di beni di largo consumo nel mercato food) e AEGIS, (film biodegradabile destinato al confezionamento di beni di largo consumo nel mercato non food).  

A seguire i primi passi di IUV nello sviluppo industriale dei suoi brevetti e nella crescita industriale della società è stata Romagna Tech, società che promuove, accelera e genera processi di innovazione tecnologica per le start up della Regione Emilia-Romagna, attraverso l’incubatore pubblico-privato di Faenza dov’è attualmente localizzata la start up, in attesa del suo trasferimento presso Tozzi Green.

L'operazione rafforza le attività di innovazione di Tozzi Green nello studio di nuovi materiali sostenibili che, anche in campo agricolo, sono stati sviluppati nel corso degli anni, confermando la volontà del Gruppo di perseguire la sostenibilità in tutte le sue dimensioni. 

L'investimento industriale in IUV ha l'obiettivo di facilitare la crescita della società, valorizzando le peculiarità ed il know-how di interesse ambientale e sociale. Tozzi Green supporterà IUV con la propria struttura con l'obiettivo di accelerare lo sviluppo anche grazie agli asset tecnologici già presenti nel Gruppo. 

“L’investimento in IUV - afferma Andrea Tozzi, Amministratore Delegato di Tozzi Green - è in linea con alcuni punti caratterizzanti del nostro DNA, che sono la sostenibilità nel lungo termine delle nostre azioni e lo sviluppo delle comunità locali in cui operiamo. Non può esserci vero sviluppo di un’azienda o di una comunità senza innovazione, ed è per questo che sono particolarmente felice di avere stretto la partnership con IUV, che sono sicuro arricchirà la nostra storia e le nostre competenze attraverso un reciproco scambio di tecnologie e di saperi. Metteremo a disposizione della società e del suo team – prosegue - la nostra forza manageriale e organizzativa: sono certo che insieme potremo, in pochi anni, favorire un forte abbattimento della produzione e del consumo di plastiche. È importante – conclude – mettere in atto azioni concrete per andare incontro a quello sviluppo economico e quel progresso sociale che le giovani generazioni invocano da anni, verso cui sento un particolare senso di responsabilità”.   

"Ho sempre creduto nella possibilità di realizzare i sogni - afferma soddisfatto Cosimo Maria Palopoli, Amministratore Delegato di IUV – e che questo sia possibile grazie all’unione di idee e capacità di visione imprenditoriale. Il supporto di Tozzi Green è determinante per la crescita di IUV: entrambi condividiamo l’idea che sia giusto superare il concetto di bioplastica a favore del concetto del ‘naturamero’, passando cioè ad un materiale innovativo, sostenibile, commestibile completamente biodegradabile, ricavato da fonti di origine naturale e scarti della filiera. In sintesi, una nuova tipologia di polimero che rispetti totalmente la natura". 

 

Tozzi Green   

Tozzi Green è uno dei principali gruppi italiani nel settore delle energie rinnovabili e fra i principali player mondiali nell’elettrificazione rurale. Il Gruppo opera da oltre 30 anni in tutto il mondo nello sviluppo di impianti per la generazione di energia da fonti rinnovabili ed è l’unico che integra in modo completo e orizzontale l’intera filiera (Development, EPC, O&M) per tutti gli impianti da fonti energetiche rinnovabili (FER): idroelettrici, eolici, fotovoltaici e a biogas. È inoltre fra i più importanti player al mondo nell’elettrificazione rurale e nello sviluppo rurale sostenibile. I ricavi consolidati nel 2020 sono stati pari a 88,3 milioni di euro, l’EBITDA pari a Euro 45 milioni di euro e l’utile netto pari 4,5 milioni di euro. A fine 2020 il Gruppo aveva impianti di proprietà in Italia e nel mondo e partecipazioni qualificate per una potenza installata complessiva di 118,56 MW e oltre 217.000 kit fotovoltaici installati. 

 

IUV 

IUV S.r.l. è una startup italiana innovativa, fondata nel 2019, operante la ricerca, lo sviluppo, la produzione e la vendita di packaging innovativi, sostenibili e naturali plastic-free: nel campo FMCG, in area Cosmesi, Food&Beverage, Home Care, Logistica, Personal Care e Pharma. In ambito alimentare l’azienda propone soluzioni naturali volte a preservare o a migliorare la freschezza, la stabilità, la durabilità, l'aspetto, il sapore, il colore e il profumo di alimenti freschi (high moisture foods, HMFs) e bevande. Nei settori dei prodotti alimentari secchi solidi o in polvere (low moisture foods, LMFs), toiletries, cosmesi, farmaco, cura della casa e logistica, IUV punta invece all’introduzione di sistemi di confezionamento organici naturali alternativi alla plastica.  

Nella foto, da sinistra: Franco Tozzi (Presidente Tozzi Green), Maria Lucia Gaetani (Fondatrice IUV), Cosimo Maria Palopoli (Fondatore e Amministratore Delegato IUV), Andrea Tozzi (Amministratore Delegato Tozzi Green).

La responsabilità editoriale e i contenuti di cui al presente comunicato stampa sono a cura di Romagna Tech


© RIPRODUZIONE RISERVATA