Giovedì 24 Giugno 2010

Vivere solo con acquisti online
Una giornalista tenta l'impresa

MILANO - "Tranquilli, non mi muro in casa": esordisce così nel proprio blog Francesca Sassoli, 36enne giornalista milanese che sta sperimentando un "corso di sopravvivenza" fatto di acquisti solo via web, anche per i generi di prima necessità.
Niente più code al supermarket o incursioni nei negozi, se non per provare la merce che acquisterà solo in un secondo tempo, facendo esclusivo ricorso alla Rete. Una scelta drastica insomma che non le impedirà certamente di uscire per le strade di Milano insieme al figlioletto di tre anni e al cane Beck. Non si tratta infatti di un esperimento di eremitismo metropolitano, ma, come spiega la stessa Francesca, anche di un tentativo di cambiare stile di vita, seguendo meno le tentazioni del consumismo e gestendo con maggiore attenzione le spese di ogni giorno: "Prima compravo di tutto - spiega -. Tornavo a casa e mi dicevo: ecco, altra roba inutile".
Ora, armata di carta di credito e di connessione Internet, Francesca spiega che potrà razionalizzare meglio i propri acquisti, frenando gli impulsi del "compro e porto a casa". Tanto, tramite il web, ormai è possibile davvero soddisfare ogni esigenza: dall'acquisto dell'abbonamento ai mezzi pubblici fino all'organizzazione delle vacanze, passando ovviamente per la spesa di tutti i giorni.
"Ho trovato anche la tintoria - prosegue Francesca -: vengono a prendere a casa i capi da lavare e te li restituitscono puliti, pagando solo un piccolo prezzo aggiuntivo".
Anche perché comprare sul web conviene, sostiene la giornalista nata a Genova e innamoratasi del capoluogo lombardo: "Basta conoscere una marca o provare le cose in negozio, poi comprandole online si risparmia".
Ma prima di iniziare questa sfida di "risparmio telematico", Francesca una soddisfazione che il web non può (ancora) regalare se l'è tolta: "Una scappata dal parrucchiere". Chi volesse seguire l'andamento di questa singolare sfida, può farlo, ovviamente sempre via Internet, seguendo il blog di Francesca a questo indirizzo:
www.francescaonline.it

p.batte

© riproduzione riservata

Tags