Venerdì 27 Agosto 2010

Google spaventa la telefonia:
chiamate gratis con il GMail

NEW YORK - Google ha ufficializzato il nuovo servizio che prevede la possibilità di effettuare chiamate vocali dalla propria casella Gmail. Per ora è disponibile solo negli Usa e in Canada.
La novità è accessibile dalla finestra di Google Chat, situata nel menù a sinistra della pagina classica di Gmail.
In sostanza, è una sfida all'alfiere del VoIP, Skype. Ma l'annuncio del nuovo servizio, da parte dell'ingegnere del software Robin Schriebman, fa intravvedere la possibilità di trasformare Gmail in un vero e proprio hub di comunicazione. Google offriva già un servizio voce, video e chat da computer a computer, ma ora la novità permette di chiamare anche numeri fissi e mobili.
"A partire da oggi - spiega infatti Schriebman sul blog ufficiale di Google - si potranno effettuare chiamate verso qualsiasi dispositivo, direttamente da Gmail".
Semplicissimo l'uso: basterà cliccare sul tasto "call phone" e formare il numero di telefono da contattare o il nome corrispondente scritto in rubrica. In altre parole, si potrà usare il servizio di posta elettronica per parlare in voce.
"Finora per chiamare qualcuno tramite computer, era necessario che entrambi fossero collegati a Gmail", si legge nel blog Google. "Visto che la gente non passa tutto il giorno davanti al computer abbiamo pensato che sarebbe stato bello poter chiamare direttamente i telefoni".
Le chiamate sono gratuite, sino alla fine dell'anno, all'interno del Nordamerica (Usa e Canada).
Per l'estero le tariffe sono ultra-competitive: 2 centesimi di dollaro al minuto per l'Europa, 6 centesimi per l'India. Google ha spiegato che sta lavorando per impiantare il servizio anche in altri paesi.

u.montin

© riproduzione riservata

Tags