Mercoledì 22 Settembre 2010

Paris: bella, bionda e trasgressiva
Ma il Giappone la sbatte fuori

TOKYO - Sarà anche ammirata dai maschi del pianeta, ma le sue trasgressioni pesano, soprattutto in campo penale. Così ora il mondo comincia astufarsi di Paris Hilton.
La prova arriva dal Giappone doveL'ereditiera americana e regina del gossip Paris Hilton e' stata fermata  dalle autorita'  al suo arrivo all'aeroporto Narita di Tokyo, per via della condanna per possesso di cocaina a suo carico negli Stati Uniti.
Il Giappone è infatti piuttosto rigido nel lasciare entrare nel paese persone con precedenti penali legati allo spaccio o al consumo di droghe. Paris e la sorella Nicky Hilton sono state fermate per ore dai funzionari dell'ufficio per l'immigrazione non appena il loro volo ha toccato il suolo giapponese.
La Hilton si è recata in Giappone per promuovere la sua linea di borse, e per ora le è stato consentito di alloggiare in un hotel vicino all'aeroporto, mentre le autorità stanno valutando se negarle o meno l'accesso nel paese. Secondo un portavoce della Hilton, che ha parlato con il sito di gossip TMZ, "Paris Hilton e' legata da vincoli contrattuali al suo viaggio di lavoro e non voleva deludere le marche che rappresenta e i suoi numerosi fan asiatici". Ma, ha aggiunto, al momento la situazione non dipende da lei.

u.montin

© riproduzione riservata

Tags