Lunedì 04 Ottobre 2010

Harry Potter potrebbe tornare
Parola della sua autrice

LONDRA - Non c'è ancora la certezza, ma Harry Potter potrebbe tornare. La notizia che milioni di lettori sognavano di ricevere proviene dalla sua creatrice: J. K. Rowling, intervistata da una rete televisiva americana, ha per la prima volta ipotizzato di poter riprendere a scrivere le avventure di Harry Potter. La serie era sembrata finita con il settimo libro, (Harry Potter e i doni della morte), pubblicato all'inizio del 2008.
Ma nell'intervista che ha fatto felici i fan del maghetto la Rowling dice: "Potrei sicuramente scriverne un ottavo, un nono, un decimo".
Un affare, e grosso, anche per lei. I sette romanzi su Harry Potter hanno venduto nel mondo qualcosa come 500 milioni di copie e sono stati tradotti in 64 lingue. Grazie ai diritti d'autore sui libri, sui film che ne sono stati ricavati, su videogiochi, gadget e souvenir con l'effige del suo maghetto, J. K. Rowling è diventata la scrittrice più ricca di tutti i tempi: il suo patrimonio è oggi stimato in 519 milioni di sterline, pari a quasi 600 milioni di euro, quasi il doppio di quello della regina Elisabetta.
Chiaro che l'idea di guadagnare ancora, tra vendita dei libri e diritti d'autore sui film, allettano la scrittrice. Che comunque non ha problemi di soldi e potrebbe riprendere la penna in mano solo per amore dei suoi personaggi.

s.golfari

© riproduzione riservata

Tags