Mercoledì 03 Novembre 2010

Sesso: fa bene agli uomini
ma "stressa" le donne

ROMA - Cari uomini, fare sesso fa bene. Addirittura, un'attività sessuale frequente e sodisfacente potrebbe essere prescritta dai medici come le medicine contro il colesterolo o per combattere il diabete. A questa conclusione sono arrivati diversi studi che hanno investigato le proprietà del testosterone, l'ormone principale che regola l'attività sessuale dell'uomo e che sembra prevenire anche le malattie cardiovascolari. Ma attenzione: i benefici maggiori, afferma lo studio dell'università di Firenze, li hanno gli uomini fedeli, mentre avere lunghe e frequenti scappatelle o uno scarso interesse della partner vanificano gli effetti positivi: un rapporto parallelo aumenta infatti il livello di stress e i sensi di colpa, una situazione che aumenta i comportamenti a rischio come il fumo e l'alcol.  
E le donne? Secondo un altro studio hanno poco da stare allegre. Una donna sue tre sperimenta, infatti, un calo del desiderio. Lo dice uno studio dell'Università di Pavia: "La nostra indagine ha coinvolto circa 400 donne dai 18 ai 45 anni, in buona salute e che, almeno in apparenza, non si rendevano conto di avere un problema del desiderio - afferma Rossella Nappi, della Clinica Ginecologica dell'Università di Pavia - E' emerso che il disturbo è in aumento e presenta altri risvolti, dalla difficoltà a raggiungere l'orgasmo (25%) al dolore durante i rapporti (27%). Ma sono in crescita anche altre patologie tipicamente femminili: alterazioni del ciclo, disturbi dell'umore, infertilità, endometriosi". Sotto accusa gli stili di vita: le donne sono sempre più indaffarate e hanno meno tempo da dedicare alla coppia.

s.golfari

© riproduzione riservata

Tags