Martedì 01 Febbraio 2011

Henry Cavill, è un britannico
il nuovo Superman del cinema

LONDRA Sarà un talento britannico il nuovo Superman di «The man of Steel», sesta pellicola del franchise, diretto da Zack Snyder: Henry Cavill, 27enne Duca di Suffolk della serie storica «The Tudors» della Bbc, ha ottenuto la parte di uno dei maggiori supereroi americani, al termine di un casting non facile.
Cavill, definito dalla rivista «Empire» «uno degli uomini più sfortunati di Hollywood», nel 2004 aveva fatto i provini per il ruolo principale di «Superman Returns» (2006), ma i produttori alla fine scelsero Brandon Routh. Il nuovo "Clark Kent" era stato preso in considerazione anche per il ruolo di Batman in «Batman Begins» (poi assegnato a Christian Bale, un altro britannico) e per quello di James Bond prima che arrivasse Daniel Craig a soffiarglielo sotto il naso.
Il Superman di Snyder uscirà nel dicembre 2012, 34 anni dopo il primo film dedicato all'eroe dei fumetti e rimasto nella memoria del grande schermo per l'interpretazione dell'attore statunitense Christopher Reeve. Al film del 1978 seguirono «Superman II» (1980) e «Superman III» (1983) per la regia di Richard Lester, mentre nel 1987 Sidney J. Furie diresse «Superman IV» (sempre con Reeve), che non riscosse molto successo e portò a congelare la serie per alcuni anni.

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags