Venerdì 04 Febbraio 2011

Ghiacciai in Groenlandia: nel 2010
registrato il record di scioglimento

ROMA Estate record in Groenlandia: nel 2010 la stagione calda nell'isola è durata 50 giorni in più provocando, di conseguenza, lo scioglimento di diversi strati di ghiaccio. Ad affermarlo è Marco Tedesco, direttore del Cryospheric Processes Laboratory del City College di New York (Usa), in uno studio sulle condizioni climatiche della calotta della Groenlandia, pubblicato su Environmental Research Letters, Nel corso della ricerca gli esperti hanno esaminato, per mezzo di rilevazioni satellitari e osservazioni terrestri, le temperature anomale che hanno interessato la superficie ghiacciata dell'isola. Hanno così scoperto che Nuuk, la capitale della Groenlandia, nel 2010 ha sperimentato la primavera e l'estate più calde mai registrate a partire dal 1873, anno di avvio delle prime misurazioni. «Nel 2010 lo scioglimento è iniziato, in anticipo, a partire dalla fine di aprile e si è concluso, in ritardo, a metà settembre» spiega Tedesco. Secondo gli esperti questa «estate record» sarebbe dovuta alla riduzione della frequenza delle nevicate e a un aumento della temperatura media fino a 3 gradi centigradi.

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags