Domenica 27 Marzo 2011

L'«uomo ragno» affronta
la torre più alta del mondo

DUBAI Appuntamento domani a Dubai: Alain Robert, il cosiddetto "uomo ragno", affronterà la torre Burj Khalifa, la più alta del mondo. Questa volta però il francese non rischia arresti: la scalata agli 828 metri della torre è organizzata nel quadro di una serie di eventi per una conferenza internazionale che si tiene a Dubai e ha per tema «l'educazione senza frontiere». Il convegno raccoglie fino al 31 marzo oltre mille studenti di 130 paesi ed è patrocinato dal presidente degli Emirati Arabi Uniti, lo sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahayan.
Robert, 48 anni, dovrebbe impiegare sei o sette ore a scalare il grattacielo. In carriera ha scalato 85 delle strutture più imponenti del globo (pochi giorni fa il Centre Pompidou di Parigi, a gennaio il quartier generale della Hand Seng bank di Hong Kong), usando solo le mani nude e le sue scarpette da scalatore.

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags