Domenica 03 Aprile 2011

La Cina apre alla Disney
Ok al parco di Shangai

PECHINO - La costruzione del parco Disneyland di Shanghai - il sesto nel mondo e oggetto di lunghi negoziati fra il gruppo statunitense e le autorità cinesi - inizierà il prossimo 8 aprile: è quanto riporta il quotidiano statunitense "The Wall Street Journa"l, senza che la notizia abbia ricevuto ancora una conferma ufficiale.
Il costo del progetto è valutato dal municipio di Shanghai attorno ai 2,6 miliardi di euro e si tratterebbe dunque di uno dei più ingenti investimenti esteri in Cina.
Il parco - che ospiterebbe anche due alberghi e un centro commerciale - avrebbe una superficie 26 volte più piccola di quello originale in Florida e i lavori dovrebbero terminare entro i prossimi cinque anni.
Attualmente la Disney possiede due parchi negli Stati Uniti e uno in Giappone, Francia e Hong Kong: quest'ultimo, aperto nel 2005, non ha tuttavia ottenuto il successo sperato ed è in perdita finanziaria nonostante i 4,6 milioni di visitatori l'anno.

p.batte

© riproduzione riservata

Tags