Venerdì 24 Giugno 2011

Attenti alle patate fritte
Fanno ingrassare più di tutto

BOSTON - Le chips (le patatine nel sacchetto) - ma anche le patate cucinate in altri modi - bibite zuccherate e salumi: la classifica dei cibi da evitare per rimanere in linea nel corso degli anni è stata stilata dai ricercatori dell'Harvard School of Public Health di Boston (Usa) in un articolo pubblicato
sul New England Journal of Medicine.
I ricercatori guidati da Dariush Mozaffarian hanno raccolto, ogni 4 anni per 20 anni, i dati di 98320 donne e 22.557 uomini statunitensi non affetti da alcuna patologia cronica all'inizio dello studio.
L'obiettivo era comprendere quali alimenti, sul lungo termine, contribuissero maggiormente all'aumento di peso: dallo studio è emerso che i cibi che nel corso di 20 anni hanno causato un aumento maggiore sono le chips (prime in classifica con circa 800 grammi ogni 4 anni), altre patate (600 grammi),
bibite con zuccheri aggiunti (circa 500 grammi), carni rosse non lavorate(circa 400 grammi) e carni processate (circa 400 grammi).

p.batte

© riproduzione riservata

Tags