Venerdì 01 Luglio 2011

Videogame, accuse alle aziende:
così spingono il cibo spazzatura

Attenti al gioco, può danneggiare l'alimentazione dei vostri bambini.
Un'accusa dura e precisa secondo la quale aziende come McDonald's, Kellogg's, Haribo e Nesquik usano i giochi on line e i social network per promuovere il cibo spazzatura tra i bambini. E' quanto denunciano i ricercatori dell'International Association for the Study of Obesity.

"Le aziende possono usare le nuove tecnologie per incoraggiare i bambini a fare marketing tra di loro e a evitare i controlli dei genitori - ha detto l'autore del rapporto, Tim Lobstein, citato oggi dalla stampa britannica - le conseguenze sono standard molto bassi di controllo e un'esposizione continua dei bambini al potente incitamento a mangiare cibo spazzatura".

Secondo lo studio, Haribo e Nesquik usano i giochi on line per promuovere dolci e bevande, mentre Kellogg's ha ideato una confezione dei suoi cereali al cioccolato Krave che punta a colpire più i bambini che gli adulti. Sotto accusa anche McDonald`s, per aver promosso il film per bambini Kung Fu Panda 2 con il suo Happy Meal.

u.montin

© riproduzione riservata

Tags