Venerdì 09 Settembre 2011

E' casalingo e cacciatore
il nuovo maschio italiano

ROMA Uomo italiano sempre più casalingo e pronto ad aiutare la moglie nelle faccende domestiche ma poi, per non sentirsi sminuito nella propria virilità, a letto diventa un "cacciatore". E' l'identikit del nuovo maschio italiano, stressato ma che vuole essere all'altezza delle aspettative: dopo l`ufficio l`83% aiuta la compagna nelle faccende domestiche e non si riposa neanche sotto le lenzuola visto che solo il 3% lascia a lei l`iniziativa. Uno su 3 ha però sofferto di disfunzioni sessuali e il 38% ha fatto ricorso almeno una volta ad aiuti farmacologici per non vedere sminuita la propria virilità. Un "segreto" del quale solo il 4% delle partner è a conoscenza.
È quanto emerge dai dati del sondaggio online condotto nell`agosto scorso, che ha coinvolto finora 750 persone (516 uomini e 232 donne) di differenti fasce d`età, intervistate sul tema della sessualità. I risultati vengono presentati in vista della Giornata mondiale della salute sessuale, che si celebrerà a Roma il 10 settembre presso l`Istituto di sessuologia clinica sotto il patrocinio della Fiss, la federazione italiana di sessuologia scientifica e dell`Efs, l`european federation of sexology, presieduta da Chiara Simonelli.

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags