Mercoledì 11 Luglio 2012

La protesta del teatro Smeraldo
Schermi a lutto e sipario tagliato

MILANO Schermi listati a lutto, con la scritta «Teatro disoccupato, Teatro indignato», un sipario tagliato e poltrone rovesciate davanti all'ingresso. È la protesta organizzata ieri dai lavoratori del teatro Smeraldo in piazza XXV Aprile a Milano, chiuso dal 30 giugno, in occasione dell'inaugurazione della piazza riqualificata con il sindaco di Milano Giuliano Pisapia.
«Il teatro Smeraldo chiude e circa 25 persone sono rimaste senza lavoro - ha spiegato Valentina Pensato, che si occupava dell'ufficio stampa del teatro - Ci aspettavamo che il Comune ci desse un'altra area ma finora non si è saputo nulla. Per questo - ha concluso - abbiamo deciso di listare gli schermi a lutto».
Al posto del teatro dovrebbe sorgere un supermercato. Pisapia, al termine dell'inaugurazione della piazza, ha incontrato i lavoratori e ha avuto con loro un breve colloquio.

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags