Martedì 18 Settembre 2012

La Portman: «Amo le sfide
ma cerco di non soffrire»

MILANO «Amo le sfide perchè fanno crescere, ci aiutano a capire meglio noi stessi e gli altri» afferma Natalie Portman al mensile "Amica", in edicola da mercoledì 19, e precisa: «Però direi che mi piace godere la vita. Non amo soffrire, non sono masochista».
Non ci sono molte che diventano dive da bambine, poi mollano tutto per laurearsi ad Harvard. Tornano al cinema, vincono l'Oscar e sono in prima linea per i più deboli. Ma lei ci riesce e afferma: «Quando ci si ripete è monotono. Per vedere qualcosa di interessante si cerca di fare qualcosa di diverso. A volte non funziona, ma quando ci si riesce si prova una grande soddisfazione». E parlando della cosa che più l'ha sorpresa nel suo primo anno e mezzo di maternità conclude: «Diventare mamma mi ha insegnato a essere più paziente. Ora vedo tutti come il figlio di qualcuno».

a.cavalcanti

© riproduzione riservata

Tags