Sabato 23 Novembre 2013

Il vino rosato dei “Brangelina”

è il migliore del mondo

«Brangelina» come Francis Ford Coppola: la coppia più glamorous di Hollywood si è lanciata nell’arte antica dell’enologia. Un «rosato» dal sapore «di bacche e crema» prodotto nel sud della Francia dalle cantine di Brad Pitt e Angelina Jolie ha conquistato l’olfatto e il palato degli esperti di Wine Spectator, la più influente rivista del settore, che l’ha definito il migliore nella categoria in tutto il mondo e l’84esimo nella «top 100» di tutti i vini del 2013.

Il Miraval di Jolie-Pitt - prezzo compreso tra i 22 e i 28 dollari - è uscito in marzo e le prime seimila bottiglie sono andate esaurite nell’arco di poche ore.

I due attori sono entrati nel business del vino dopo aver affittato qualche anno fa il castello seicentesco di Miraval in Provenza, comprato poi l’anno scorso come casa di vacanze per circa 60 milioni di dollari.

La coppia di Hollywood si è quindi alleata con Famille Perrin, un noto produttore della zona di vini organici, e ha preso gusto nella nuova avventura: «Vogliono far sì che il loro vino sia il migliore posibile della Provenza. Sono presenti a molte fasi della produzione e stiamo studiando assieme come migliorare le infrastrutture delle cantine», ha detto lo scorso febbraio Marc Perrin alla rivista britannica Decanter.

Jolie e Pitt non sono i soli vip di Holywood che entrano nel business del vino: dopo aver vinto cinque Oscar, il regista Francis Ford Coppola si è messo d’impegno e adesso dai suoi vigneti della Napa Valley escono alcuni dei vini più pregiati della California ricavati da uve tipiche della tradizione vinicola del Golden State. Mentre l’attrice Drew Barrymore ha prestato il suo nome a 6.000 casse di bottiglie di pinot grigio prodotto da uve venete vicino a Venezia

© riproduzione riservata