Venerdì 11 Marzo 2016

Como, rimonta e disfatta: il Cesena vince 3-1

COMO-CESENA 1-3

Marcatori: Bessa al 34' pt; Perico al 19', Djuric al 20', Rosseti al 48' st. 

COMO (4-3-1-2): Scuffet; Ambrosini, Casasola, Cassetti, Marconi; Barella, Fietta (dal 41' st Cristiani), Bessa; Ghezzal (dal 26' st Lanini); Pettinari, Ganz. A disposizione: Crispino, Basha, La Camera, Madonna, Brillante, Scapuzzi, Kukoc. All. Festa.

CESENA (4-3-1-2): Agliardi; Perico, Capelli (dal 35' st Magnusson), Lucchini, Renzetti; Kone, Sensi, Kessie (dal 1' st Rosseti); Falco (dal 1' st Ragusa); Ciano, Djuric. A disposizione: Menegatti, Valzania, Dalmonte, Garritano, Falasco, Fontanesi. All. Drago.

Arbitro: Maresca di Napoli.

NOTE - Spettatori: paganti 1828, abbonati 1370, incasso di 25.417,54 euro. Ammoniti: Falco, Marconi, Lucchini, Ghezzal, Ambrosini. Angoli: 3-5.

48' - GOL - Rosseti in contropiede batte Scuffet e l'arbityro fiscia la fine. Disfatta Como, il Cersena vince 3-1, retrocessione più vicina.

47' - Scuffet in uscita evita il terzo gol su Rosseti.

45' - Saranno tre i minuti di recupero prima del fischio finale.

41' - Esce Fietta, al suo posto Cristiani.

37' - Si rivede il Como, che dopo il secondo gol del Cesena era scomparso dal campo: ci prova Lanini con una conclusione angolata parata da Agliardi. 

34' - Ragusa cade in area, sembra rigore, l'arbitro invece ammonisce l'attaccante per simulazione.

28' - Colpo di testa alto di Djuric, un vero ariete.

26' - Fuori Ghezzal, al suo posto Lanini.

26' - Choc Como, che non riesce a riorganizzarsi: il Cesena sfonda a destra, Perico vede in area Ragusa, grande sforbiciata, palla fuori.

20' - GOL - In un minuto, il Cersena ribalta la situazione: altro buco in difesa, Djuric a sinistra batte Scuffet in diagonale.

19' - GOL - Arriva il pareggio. Dopo un corner il Cesena parte in contropiede a sinistra con Rosseti, palla a destra per Perico che batte Scuffet con un tiro centrale ma fortissimo.

17' - Cesena vicisissimo al pareggio: Djuric vince un contrasto a destra con Cassetti, calcia in diagonale, Rosseti sul secondo palol non ci arriva per un soffio. 

13' - Ci prova Barella di prima dal limite, il pallone sbatte sulla gamba di Ganz ed esce sul fondo.

10' - Colpo di testa di Djuric su palla di Perico: la palla esce di pochissimo alla destra di Scuffet.

9' - Ragusa, serpentina a sinistra e conclusione: Scuffet para a terra.

8' - Punizione al limite per il Como. Ghezzal si attarda nella battuta e viene ammonito: anche lui, con Marconi, salterà la sfida di Modena.

6' - Pressing Cesena, Casasola interviene in scivolata su una velenosa palla rasoterra.

4' - Occasione per il raddoppio! Un rimpallo favorisce Ganz: da solo davanti ad Agliardi cerca il pallonetto, il portiere respinge in uscita. 

3' - Efficace recupero difensivo di Cassetti, bravo Marco! 

1' - Si riparte. Il Cesena effettua due cambi: fuori Falco e Kessie, dentro Rosseti e Ragusa.

CRONACA SECONDO TEMPO

 

46' - Finisce il primo tempo, partita bruttina, ma il Como è in vantaggio: decide per ora un gol di Bessa.

45' - Punizione dal limite per il Cesena... sulla barriera. Nell'occasione ammonito Marconi: era in diffida, salterà la trasferta di Modena per squalifica.

43' - Bessa vede Pettinari a centro area, l'attaccante viene anticipato al momento del tiro.

41' - Bel recupero difensivo di Casasola su Kessie.

34' - GOOOOOOOLLLL!!! - Stavolta è gol!! Lo segna Bessa con un tiro rasoterra dal limite, dopo uno scambio con Pettinari. Terza rete per l'italo brasiliano, dopo i gol segnati in trasferta a Vicenza e La Spezia. Speriamo che, come successo nel recente passato, non si assista all'ennesima rimonta.

31' - Ancora un fuorigioco, stavolta di Pettinari. Dubbi.

29' - Bella palla per Ganz, si alza la bandierina del guardalinee: delusione dello stadio. 

27' - Primo corner per il Como.

26' - Partita dai ritmi davvero bassi, poche occasioni per entrambe.

21' - Como in attacco, pettinari triangola al limite con Ganz, l'attaccante calcia alto.

17' - Involontario assit di Marconi in piena area per Djuric, ma Cassetti sbroglia. 

13' - Bella azione del Como! Bessa serve a sinistra Marconi, cross immediato ma la difesa cesenate libera.

11' - Cesena in attacco, fallo di Casasola a sinistra, punizione pericolosa. 

6' - Promo corner della partita, a favore del Cesena. Nulla di fatto sulla battuta. 

4' - Pericolo! La difesa del Como sale, ma Capelli resta in gioco: tocco ravvicinato debole, Scuffet si oppone. 

1' - Tutto pronto al Sinigaglia, si parte! Pochi secondi e il Como è già in attacco. Pettinari al limite vede Barella, lo serve, conclusione deviata da Lucchini.

CRONACA PRIMO TEMPO

 

Nella formazione decisa da Festa, c'è Scuffet che ieri ha saltato la rifinitura per un attacco influenzale. Solo in tarda serata, il portiere ha raggiunto in ritiro la squadra e oggi, contrariamente alle aspettative, è regolarmente in campo. Torna anche Fietta dopo la panchina contro il Latina.

Nell'anticipo di ieri sera il Brescia ha battuto 3-0 il Crotone, la squadra di Boscaglia sale provvisoriamente al quinto posto.

COMO - Sfida decisiva per il Como che, sdabato alle 15, affronta in casa il Cesena dopo due deludenti pareggi contro Lanciano e Latina. Nel Como c'è Scuffet, non ce la fa Giosa, a centrocampo c'è Fietta. Il Cesena è senza il portiere Gomis e lo squalificato Caldara. Arbitra Maresca di Napoli, segui la cronaca web di Como-Cesena su www.laprovinciadicomo.it.

 

Programma 31ª giornata - Venerdì 11/3, ore 20.30: Brescia-Crotone 3-0. Sabato 12/3, ore 15: Ascoli-Avellino 3-4, Bari-Pro Vercelli 6-2, Como-Cesena 1-3, Livorno-Entella 0-0, Pescara-Novara 1-2, Salernitana-Lanciano 1-3, Spezia-Modena 2-0, Ternana-Latina 0-0. Domenica 13/3, ore 17.30: Vicenza-Trapani. Lunedì 14/3, ore 20.30: Cagliari-Perugia.

Classifica - Crotone 63, Cagliari 62, Novara * 52, Cesena, Spezia 50, Pescara 49, Entella, Brescia 48, Bari 47, Avellino 43, Trapani 41, Perugia 40, Ternana 37, Lanciano * 36, Latina, Modena, Ascoli 35, Pro Vercelli, Livorno 33, Vicenza 31, Salernitana 30, Como 23. * Penalizzazioni: Laniano e Novara -2.

Prossimo turno - Venerdì 18/3, ore 20.30: Entella-Spezia. Sabato 19/3, ore 15: Lanciano-Cesena, Latina-Brescia, Modena-Como, Novara-Bari, Perugia-Salernitana, Pro Vercelli-Ascoli, Trapani-Livorno, Vicenza-Cagliari. Domenica 20/3, ore 17.30: Crotone-Pescara. Lunedì 21/3, ore 20.30: Avellino-Ternana.

di LARIOSPORT Lariosport

© riproduzione riservata