Martedì 01 Marzo 2016

Como, è una rimonta che fa male: 1-1 col Lanciano

COMO-LANCIANO 1-1

Marcatori: Ganz al 32' pt su rigore; Bacinovic al 24' st.

COMO (4-3-1-2): Scuffet; Ambrosini, Casasola, Giosa, Marconi; Barella, Basha (dal 29' st Cristiani), Bessa (dal 23' st Fietta); Ghezzal (dal 42' st Lanini); Pettinari, Ganz. A disposizione: Crispino, La Camera, Brillante, Gerardi, Scapuzzi, Kukoc. All. Festa.

LANCIANO (4-3-1-2): Cragno; Aquilanti, Rigione, Amenta, Di Matteo; Rocca (dal 17' st Di Francesco), Bacinovic, Vitale; Marilungo; Padovan (dal 13' st Ferrari), Bonazzoli (dal 31' st Turchi). A disposizione: Casadei, Boldor, Di Filippo, Vastola, Milinkovic, Giandonato. All. Rizzo-Maragliulo.

Arbitro: Abisso di Palermo.

NOTE - Spettatori paganti 1598, abbonati 1370, incasso di 22.332,54 euro. Espulsi: Aquilanti al 43' st. Ammoniti: Amenta, Bacinovic, Vitale, Pettinari, Ferrari, Ambrosini. Angoli: 4-5.

 

50' - Finisce la partita, inutile pareggio per il Como, salvezza lontanissima. Troppe occasioni gettate al vento e anche un pizzico di sfortuna per un Como generoso.

48' - Ultimi istanti della partita, anche Giosa in attacco.

46' - Tutto il Como in avanti.

45' - Cinque minuti di recupero.

43' - Rosso diretto per Aquilanti, dopo un fallo su Lanini.

42' - Esce Ghezzal, entra Lanini.

36' - Como all'attacco, ma il Lanciano si difende bene.  

33' - Incredibile, ancora una traversa per il Como: la colpisce Ghezzal con un tiro a giro da sinistra.

32' - Ancora Ghezzal da fuori area, Cragno para.

29' - Como ancora più offensivo: fuori Basha, dentro Cristiani. Tiro di Pettinari, Cragno c'è.

28' - Il Como torna in attacco, Pettinari effettua una serie di finte in area poi conclude debolmente.

24' - GOL - Il Lanciano pareggia con Bacinovic: il centrocampista batte Scuffet con grandissimo tiro da venti metri. Troppo libero il centrocampista del Lanciano, troppi i gol sbagliati dal Como.

23' - Primo cambio per Festa: dentro Fietta al posto di Bessa. Nel corso dell'azione, Ganz da sinistra serve rasoterra suil primo palo Pettinari, conclusione alta.

18' - Lanciano pericoloso! Palla a destra a Vitale liberissimo, conclusione a incrociare deviata da Scuffet.

17' - Secondo cambio per il Lanciano: fuori Rocca, dentro Di Francesco, figlio d'arte: il padre è l'allenatore del Sassuolo ed ex centrocampista della Roma.

15' - Il Como esce bene dall'area, Ganz lancia a sinistra Bessa che punta Aquilanti prima di calciare debolmente in porta.

13' - Primo cambio: esce Padovan, al suo posto Ferrari.

6' - Palla gol per il Como! Pettinari serve Ganz, ma manca il pallone. Sul ribaltyamente di fronte, Como infilato a destra, Marilungo calcia alto in diagonale da destra. 

3' - Traversa di Basha! Botta dal limite dell'albanese, Cragno è battuto, ma il pallone non entra. Bellissima l'esecuzione del centrocampista, oggi in campo al posto di Fietta.

2' - Punizione da destra per il Lanciano. Sulla palla Bacinovic... azione fermata per fuorigioco.

1' - Inizia il secondo tempo, non ci sono cambi nelle due formazioni.

CRONACA SECONDO TEMPO

 

45' - Finisce il primo tempo con il Como in vantaggio 1-0. Decide il rigore di Ganz. Gli azzurri hanno avuto anche altre occasioni per segnare, ma non sono riusciuti a sfruttarle.

44' - Lanciano pericoloso! Corner di Vitale, Marilungo di piatto calcia alto.

42' - Como in contropiede! Grande lancio di Ghezzal per Ganz, che pecca di egoismo cercando il dribbling con Pettinari libero a destra. 

40' - Il Como insiste e sfiora ancora la rete. Azione a destra, Barella dal fondo serve al limite Basha che calcia al volo ma alto di poco.

35' - Como a un passo dal raddoppio! Dopo un'uscita in tuffo di Cragno, Ghezzal prova la conlusione al volo dal limite: palla fuori di pochissimo. 

32' - GOOOOOOOLLLL!!! - Como in vantaggio, dal dischetto Ganz non sbaglia! Dodicesima rete per l'attaccante comasco! Alè Ragazzi!"

31' - RIGORE PER IL COMO! Bacinovic stende Ghezzal in area su suggerimento di Basha. L'intervento è netto, l'arbitro Abisso non ha alcun dubbio.

28' - Cresce l'intesa Pettinari-Ganz: palla dentro per il bomber, palla deviata in corner sulla conclusione al volo. 

27' - Stasera tanti tiri da fuori: ci prova anche Bessa, Cragno blocca a terra.

25' - Azzurri in pressing: ci prova Ghezzal dal limite, palla fuori di poco. Il Como attacca.  

21' - Como pericolosissimo! In un'azione avbviata da Bessa, Ghezzal prova la conclusione dal limite, sulla respinta della difesa ci prova Pettinari che colpisce il palo.   

19' - Punizione pericolosa da sinistra per il Lanciano.... Nulla di fatto.

17' - Casasola devia in corner, il primo per il Lanciano.

13' - Como pericoloso dalla fascia destra: Ambrosini trova Pettinari a centro area, colpo di testa e palla alta.

11' - Ancora Como! Palla di Bessa per Ganz, colpo di testa centrale.

10' - Azione insistita del Como: prima Barella serve Pettinari in area che tenta una conclusione di tacco, sul proseguimento botta di Bessa deviata da Cragno.

7' - Risposta del Como: palla dentro di Pettinari per Ganz, la sua girata immediata è respinta dalla Rigione.

6' - Casasola intercetta al limite un pericoloso passaggio filtrante.  

4' - Ritmo basso per ora, le squadre si stanno studiando. 

1' - Si parte! Il Como deve vincere!

CRONACA PRIMO TEMPO

 

COMO - Pochi minuti all'inizio della partita, il Como cerca tre punti importanti contro una diretta concorrente. E' l'uiltima spiaggia, per il Como: ecco che parte "Azzurro".

Turno infrasettimanale in serie B: il Como ospita stasera alle 20.30 il Lanciano. Sfida salvezza, azzurri obbligati a vincere per provare e risalire. Squalificato Cassetti, in difesa tornano Giosa al centro e Ambrosini a destra. Dietro le punte ci sarà Ghezzal. Arbitra Abisso di Palermo, segui la cronaca web di Como-Lanciano su www.laprovinciadicomo.it.

 

Risultati 29ª giornata - Lunedì 29/2, ore 20.30: Cagliari-Novara 0-1Martedì 1/3, ore 20.30: Ascoli-Modena 2-1, Bari-Ternana 4-0, Brescia-Avellino 1-0, Como-Lanciano 1-1, Livorno-Crotone 0-0, Perugia-Latina 2-0, Pescara-Trapani 1-2, Salernitana-Entella 2-2, Spezia-Cesena 1-1, Vicenza-Pro Vercelli 1-1. 

Classifica: Cagliari 61, Crotone 60, Pescara 49, Cesena 47, Novara * 46, Brescia 45, Bari, Entella, Spezia 44, Trapani, Avellino 40, Perugia 37, Ternana 36, Ascoli 35, Latina 33, Livorno, Modena 32, Vicenza 31, Pro Vercelli, Lanciano * 30, Salernitana 27, Como 22. * Penalizzazioni: Novara e Lanciano -2.

Prossimo turno - Sabato 5/3, ore 15: Avellino-Spezia, Crotone-Ascoli, Entella-Bari, Lanciano-Brescia, Latina-Como, Novara-Vicenza, Perugia-Ternana, Pro Vercelli-Pescara, Trapani-Cagliari. Domenica 6/3, ore 17.30: Modena-Livorno. Lunedì 7/3 ore 20.30: Cesena-Salernitana.

di LARIOSPORT Lariosport

© riproduzione riservata