Sabato 16 Febbraio 2019

Il Como dilaga a Legnago, il Mantova resta in scia

LEGNAGO-COMO 0-4

Marcatori: Gentile su rig. al 3', De Nuzzo al 36' pt; Dell'Agnello al 20', Gabrielloni al 27' st.

LEGNAGO (4-3-3): Cuoco; Orchi, Porcaro, Parrino, De Gregorio; Di Dionisio (dal 24' st Dabo), Marin, Gulinatti (dal 10' st Mantovani); Darraji (dal 37' st Miatton), Peinado (dal 15' st Vita), Ibe (dal 30' st Kouame). A disposizione: Colella, Gaba, Sandrini, Pennacchio. All. Pagan.

COMO (3-5-2): Tonti; Toninelli (dal 16' pt Loreto), Sbardella, Bovolon; Valsecchi, Celeghin, Raggio Garibaldi (dal 25' st Cicconi), Gentile, De Nuzzo (dal 16' st Di Jenno); Gabrielloni (dal 33' st Gobbi), Dell'Agnello (dal 29' st Fusi). A disposizione: Bizzi, Amadio, Camarlinghi, Ferrari. All. Banchini.

Arbitro: Bertini di Lucca.

NOTE - Ammoniti: Darraji, Raggio Garibaldi, Peinado, De Nuzzo. Angoli: 0-4.

48' - Finisce a Legnago! Il Como vince 4-0 e mantiene un punto di vantaggio sul Mantova, che ha battuto 2-0 il Villa d'Almè. 

45' - Saranno 3 i minuti di recupero.

37' - Miatton prende il posto di Darraji nel Legnago.

35' - Gran sinistro di Cicconi da fuori area, palla a lato. Intanto il Mantova continua a vincere 1-0, ma è in dieci uomini contro il Villa d'Almè. 

33' - Spazio a Gobbi e applausi per Gabrielloni (sostituito), autore del suo decimo gol stagionale. 

30' - Kouame al posto di Ibe nel Legnago.

29' - Esce Dell'Agnello, al suo posto entra Fusi.

27' - GOOOOOOOOOLLLLLL!!! - Quarto gol!!! E tocca a Gabrielloni: cross di Di Jenno, l'attaccante batte Cuoco con un colpo di testa e raggiunge la doppia cifra in classifica marcatori.

26' - Ci prova subito Cicconi - escluso contro il Mantova -: gran tiro e bella risposta di Cuoco.

25' - E' il momento di Cicconi: esce Raggio Garibaldi.

24' - Nel Legnago esce Di Dionisio, al suo posto Dabo. 

23' - Ci prova Gentile con una rovesciata coraggiosa: palla a lato.

20' - GOOOOOOOOOLLLLLLLL!!! - Terzo gol del Como!!! Rete di Dell'Agnello, un preciso colpo di testa dell'attaccante su corner battuto da Celeghin.

16' - Nel Como esce De Nuzzo, al suo posto Di Jenno.

15' - Cambio: nel Legnago esce Peinado ed entra Vita.

12' - Intervento difensivo efficace di Sbardella su Ibe.

10' - Nel Legnago esce Gulinatti, al suo posto Mantovani.

8' - Giallo per De Nuzzo, ammonito per simulazione.

3' - Ci prova Gabrielloni, para Cuoco.

2' - Occasione per i padroni di casa: botta di Gulinatti, la difesa respinge.

1' - Si riparte, nessun cambio nelle due formazioni.

CRONACA SECONDO TEMPO

 

49' - Finisce ore il primo tempo, Como in vantaggio 2-0 a Legnago grazie ai gol di Gentile su rigore e De Nuzzo. Anche il Mantova torna negli spogliatoi in vantaggio: 1-0 contro il Villa d'Almè.

48' - Peinado reclama un calcio di rigore, ma rimedia un'ammonizione per aver colpito Tonti.

45' - Quattro minuti di recupero prima dell'intervallo.

43' - Como "famelico", cerca anche il terzo gol con insistenza. Ci prova Loreto con un tiro da fuori, conclusione a lato.

40' - Occasione anche per Dell'Agnello: l'attaccante calcia alto dal limite dell'area.

36' - GOOOOOOOOLLLLLLL!!! - Raddoppio del Como! Prima rete di De Nuzzo in campionato, a segno con una botta dal limite, a conclusione di una lunga azione. Alè!

34' - Si sblocca il Mantova contro il Villa d'Almè: gol di Giacinti.

32' - Il Como sta difendendo bene il vantaggio, senza subire l'iniziativa dei veronesi.

27' - Ci prova Dell'Agnello: colpo di testa senza esito su traversone di Valsecchi.

26' - Tentativo di Gentile dal limite, palla ribattuta dalla difesa.

22' - Punizione di Celeghin, traversone a centro area, devia Porcaro. A Mantova risultato sempre fermo sullo 0-0.

18' - Ripartenza Legnago: Ibe cerca a centro area Peinado, l'attaccante è anticipato dall'uscita tempestiva di Tonti.

16' - Problema fisico per Toninelli, il difensore è costretto a uscire: al suo posto Banchini inserisce Loreto.

13' - Punizione a favore del Legnago, Tonti allontana con i pugni.

10' - Primo corner della partita a favore del Como... Palla di Gentile, stacca Celeghin e grande parata del portiere Cuoco. Como vicinissimo al raddoppio.

3' - GOOOOOOOOOOLLLLLLL!!! Gentile non sbaglia!!! Como in vantaggio.

2' - Punizione per il Como. Suilla palla Bovolon e Gentile... Calcia Gentile, devia Cuoco e Gabrielloni segna... Ma l'arbitro fischia! E' rigore!!! Gol annullato a Gabrielloni. Rigore concesso per un fallo di mano in area veronese.

1' - Si parte! Dopo un minuto di silenzio, inizia la partita. Legnago in maglia rossa, Como in completo blu e sospinto da un bel gruppo di tifosi giunti in trasferta.

CRONACA PRIMO TEMPO

 

Buon pomeriggio, tra pochi minuti comincerà la sfida tra Legnago e Como e la nostra cronaca web. Banchini senza Anelli e Borghese rilancia in difesa Sbardella e Toninelli, con Bovolon. Centrocampo a cinque con Valsecchi, Celeghin, Raggio Garibaldi, Gentile e De Nuzzo, in attacco la collaudata coppia Gabrielloni-Dell'Agnello. 

Il Como, capolista del girone B di serie D, dopo la grande vittoria sul Mantova domenica alle 14.30 affronta in trasferta il Legnago, formazione veronese in salute e reduce da quattro risultati utili consecutivi. Nel Como out Anelli squalificato e Borghese per infortunio. Il Mantova affronta in casa il Villa d'Almè. Arbitra Bertini di Lucca, segui la cronaca web di Legnago-Como su www.laprovinciadicomo.it.

 

SERIE D/B - 24ª GIORNATA

Risultati: Caravaggio-Caronnese 1-1, Darfo Boario-Sondrio 0-4, Legnago-Como 0-4, Mantova-Villa d'Almè 2-0, Pontisola-Olginatese 2-3, Pro Sesto-Ambrosiana 3-2, Rezzato-Scanzorosciate 1-1, Seregno-Virtus Bergamo 1-0, Villafranca-Ciserano 2-1.

Classifica - Como 61; Mantova 60; Pro Sesto 50; Rezzato 47; Caronnese 45; Virtus Bergamo 34; Pontisola e Sondrio 32; Seregno 30; Villa d'Almè 29; Darfo Boario e Caravaggio 26; Legnago 24; Villafranca 23; Scanzorosciate 21; Ciserano 20; Ambrosiana 18; Olginatese 12.

Prossimo turno (24/2, ore 14.30): Ambrosiana-Caravaggio, Caronnese-Sondrio, Ciserano-Mantova, Como-Pro Sesto, Legnago-Pontisola, Olginatese-Seregno, Scanzorosciate-Darfo Boario, Villa d'Almè-Rezzato, Virtus Bergamo-Villafranca Veronese.

di LARIOSPORT LARIOSPORT

© riproduzione riservata