Giovedì 25 Giugno 2009

Niente asfalti per la crisi
Parte l'operazione rappezzi

Niente asfalti per quest’anno. Il rosso del bilancio del Comune - che ammonta allo stato attuale a circa 10 milioni di euro - costringe l’amministrazione a tagliare anche le opere e gli interventi di notevole importanza come, appunto, il rifacimento dei manti stradali. Lo ha affermato ieri l’assessore alla Viabilità e strade, Fulvio Caradonna: «Nel bilancio 2009 alla voce asfalti erano stati previsti 1,5 milioni di euro. Ma i soldi mancano. Potremo rifare le strade solo per un totale di circa 300mila euro». Per la precisione verranno spesi circa 180mila euro per riasfaltare il viadotto dell’Oltrecolle e altri 100mila euro per rappezzi sparsi qua e là sulle strade cittadine.
Dei numerosissimi interventi previsti da qui alla fine dell’anno ne verranno di fatto realizzati pochissimi. Si contano sulle dita di una mano: oltre all’asfaltatura del viadotto verrà realizzata la deviazione della roggia che scorre sotto via Varesina, la sistemazione del porfido di via Milano e il rifacimento della pavimentazione di via Fontana davanti a piazza Cavour, ammesso che davvero si trovino i soldi per questi interventi.

p.moretti

© riproduzione riservata