A Como Borghi una stazione per le bici

A Como Borghi una stazione per le bici

Progetto di Fondazione Cariplo con il Comune. Deposito coperto e videosorvegliato

Prenderanno il via nel mese di marzo, a Como Borghi, in piazzale Gerbetto, i lavori per la realizzazione di una “velostazione”. Il progetto - realizzato degli architetti Paolo Brambilla, e Corrado Tagliabue e dell’ingegner Michele Colombo - prevede un deposito coperto e videosorvegliato per 60 biciclette.

La velostazione si configura come punto di interscambio bici-treno ed è previsto che gli utenti possano accedere direttamente ai binari dopo aver depositato la bicicletta e viceversa. L’accesso alla struttura sarà consentito ai soli utenti in possesso di apposita tessera.

L’inizio dei lavori, che saranno eseguiti dall’impresa Malinverno di Como, è previsto nel mese di marzo e il cantiere proseguirà per 100 giorni. Il progetto, complessivamente, ammonta a 160mila euro ed ha ottenuto un finanziamento da parte di Fondazione Cariplo di 130mila euro.

Nell’ambito del cantiere, si procederà anche alla sistemazione dell’aiuola posta all’ingresso della stazione di Como Borghi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA