Lunedì 13 Ottobre 2014

A Intimiano si festeggia la seta

Sul muro un altro pezzo di storia

Viene scoperto il murale realizzato da Angela Molteni ed Olga Bellocco
(Foto by Bartesaghi)

Un altro murale dedicato alla civiltà contadina, “La bachicultura” è stato inaugurato domenica alle 11.30 nel piazzale antistante alla chiesa di San Leonardo a Intimiano.

A sostenere l’iniziativa è stato il gruppo del “Gambero”: un’associazione che si è battuta negli ultimi decenni per la salvaguardia dell’ambiente naturale nel territorio.

Erano presenti anche le due artiste che hanno realizzato materialmente l’opera: Angela Molteni e Olga Bellocco.

Il soggetto.

Il murale è una delicata scena di paesaggio che s’inserisce in maniera armonica accanto agli altri tre finora realizzati: a partire da quello dedicato all’arcivescovo Ariberto da Intimiano che campeggia sulla cabina Enel e dagli altri due di vita agreste, che lo hanno preceduto: quello che rappresenta i “Ratìtt” di Intimiano e i “Buìtt” di Capiago, a quello precedente dedicato alla “Macchina che batteva il grano sull’aia”.

© riproduzione riservata