Giovedì 29 Maggio 2014

Aliante caduto a Verzago
La vittima costruiva aerei

L’aliante precipitato

L’aliante, ai due ragazzi che da terra hanno visto la scena, è sembrato fuori controllo. Prima con una manovra a destra, poi con un’altra a sinistra.

Pochi secondi dopo, a trovare la morte è stato Mario Beretta, 73 anni, limprenditore di Cremella, nel Lcchese: gli è stato fatale lo schianto tra gli alberi della brughiera, a sud del nastro di asfalto dove si sarebbe dovuto arrestare, a poche decine di metri, in linea d’aria, dall’aeroporto nella frazione di Verzago. Una struttura che lui stesso, socio storico, aveva contribuito a fondare.

Beretta è morto sull’aliante che, come imprenditore, aveva prodotto con la propria ditta Alisport di Cremella, Lecco. Un esemplare all’avanguardia, in grado di decollare da solo. Sulle cause dell’accaduto è stata aperta un’inchiesta della procura e dell’Enac. Non si esclude che l’imprenditore sia rimasto vittima di un malore.

© riproduzione riservata