Mercoledì 14 Maggio 2014

Altri profughi, è emergenza

«Como è indifferente»

L’arrivo a Comodi alcuni profughi

«Occorrono maggiore impegno e sensibilità, da parte degli enti locali, per affrontare insieme l’accoglienza dei profughi che, nell’ultimo mese, hanno raggiunto, numerosi, il nostro territorio».

Lunedì sera sono arrivati altri 15 giovani africani, 4 le donne, e il direttore della Caritas diocesana Roberto Bernasconi richiama la città e il territorio, anche a nome di Acli, Croce Rossa, Caritas di Valtellina e Valchiavenna, parrocchie, associazioni e cooperative coinvolte nella fase dell’ospitalità.

«Non possiamo non sentire il dovere di aiutare tanti disperati, che scappano dalla fame, dalla guerra, da persecuzioni» ha detto Bernasconi.

Gli approfondimenti sul quotidiano in edicola oggi, mercoledì 14 maggio

Como

© riproduzione riservata