Venerdì 16 Maggio 2014

Anche dalla Danimarca

per cambiare le piazze di Como

Como

La sala Stemmi del Comune, ieri mattina alle 11, era strapiena. Architetti ovunque, anche sulle balconate interne. Una folla che non si era mai vista prima a Palazzo Cernezzi per partecipare a un concorso di progettazione (idea che, tra l’altro, non ha precedenti) al punto che le procedure di registrazione (il sopralluogo è obbligatorio per poter presentare gli elaborati) ha portato a un rinvio nel pomeriggio di entrambe le visite alle piazze. Gli iscritti complessivamente erano 92 e ieri ai sopralluoghi si sono presentati in 81 per piazza Roma e 79 per piazza Volta.

Gli architetti provenivano da tutta Italia e anche da Danimarca e Inghilterra.

© riproduzione riservata