Martedì 01 Luglio 2014

Benedettine a Grandate

in clausura da 60 anni

1 Le suore benedettine all’interno del monastero di clausura a Grandate: vi arrivarono nel 1954 da Piedimonte Matese, nel Casertano2 Una delle suore di clausura3 L’esterno del monastero benedettino: giovedì previsto l’arrivo del vescovo monsignor Coletti
(Foto by FOTO Butti-Pozzoni)

Giovedì 3 luglio le benedettine saranno a Grandate da 60 anni.

Il paese attende una settimana di preghiera e di festa e per San Benedetto arriva il vescovo. Le suore di clausura del monastero sono arrivate in paese nel 1954, trasferite da Piedimonte Matese, nel Casertano.

Per festeggiare la loro lunga vita e questo esodo domani sera, alle 21, i grandatesi sono invitati alla veglia di ringraziamento, mentre giovedì, alle 9, ci sarà la celebrazione eucaristica tenuta del reverendo padre Roberto Nardin.

Giovedì 10 luglio, alle 21, si apriranno le celebrazioni con veglia per il patrono d’Europa. A seguire, tempo permettendo, ci sarà una processione nel piazzale della chiesa davanti al basso rilievo del Santo. Infine venerdì 11 luglio, giorno del Santo di Norcia, arriverà il vescovo di Como, monsignor Diego Coletti, per la messa delle 9.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di MARTEDÌ 1 luglio 2014

© riproduzione riservata