Sabato 18 Ottobre 2014

Cantù, ladri a casa di anziano

La badante li mette in fuga

La badante con l’anziano che accudisce
(Foto by Bartesaghi)

«Prendete la pistola! Il fucile! Uccideteli!», si è messa a gridare dalla finestra del soggiorno una cinquantenne, badante originaria dell’Ucraina.

Coraggio, prontezza e un paio di frasi ad hoc, urlate per mettere paura ai ladri, sono servite a far scappare due malviventi arrivati sin sul balcone al piano rialzato, in un’abitazione di cascina Amata, dove la donna accudisce un uomo di 97 anni.

Ma non solo: la badante è stata anche particolarmente attenta a non cancellare le impronte lasciate dai ladri sul balcone e sulla grondaia dalla quale si erano issati.

Tutti i dettagli sul numero in edicola sabato 18 ottobre.

© riproduzione riservata