Mercoledì 14 Maggio 2014

Cantù, sfratto dei vigili del fuoco

Il prefetto chiede soldi a Roma

Il Comune si impegna ufficialmente a mettere a disposizione dei vigili del fuoco gli spazi al capannone di via Caduti di Nassiriya, e resta in attesa di rassicurazioni da parte del ministero dell’Interno per quanto riguarda la copertura finanziaria per la ristrutturazione.

Rassicurazioni che il prefetto Bruno Corda cercherà di avere da Roma per conto dell’amministrazione. Altrimenti ci si rivolgerà a tutte le amministrazioni del Canturino, anche se questa seconda strada appare ancora più difficile da percorrere.

Sul piatto c’è lo sfratto esecutivo alla caserma dei vigili del fuoco di via Bolzano, che da marzo 2015, dopo anni di convivenza con questa prospettiva, diventerà esecutivo. Obiettivo, trovare una sede alternativa per non rischiare di perdere il distaccamento.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di MERCOLEDÌ 14 maggio 2014

© riproduzione riservata