Domenica 11 Maggio 2014

Canzo, si tuffa per salvarlo

L’amico muore sotto i suoi occhi

Andrea Maspes, il pescatore di Canzo

Appena ha visto che l’amico era in pericolo non ci ha pensato su due volte: si è buttato nella Mera e ha fatto tutto il possibile per salvarlo. Ha lottato contro l’acqua fredda, ma la forza della corrente in pochi istanti ha trascinato sott’acqua l’amico e gli ha impedito di riportarlo a riva.

Andrea Maspes, pescatore di Canzo, ha vissuto in diretta la tragedia di ieri, quando ha visto l’amico Giampaolo Brambilla, 58 anni originario di Vimercate e residente a Imbersago, in provincia di Lecco, annegare nelle acque del torrente di Gordona, in Valchiavenna.

La tragedia è avvenuta sabato attorno alle 13.30. Brambilla, esperto pescatore, è finito in una buca – probabilmente dopo essere scivolato - e la corrente l’ha trascinato via.

© riproduzione riservata