Chiedono soldi per un’associazione Fermati dalla polizia vicino al Valduce
Como la Polizia effettua un controllo ai giardinetti di via Anzani (Foto by Carlo Pozzoni)

Chiedono soldi per un’associazione
Fermati dalla polizia vicino al Valduce

Non erano autorizzati, hanno provato a scappare. E in auto i poliziotti trovano una mazza di legno

La Polizia, ieri sera, intorno alle 19.20, ha sorpreso nei pressi dell’Ospedale Valduce tre persone che, sostenendo di appartenere a un’associazione benefica, distribuivano volantini e chiedevano offerte.

I tre, alla vista dei poliziotti, hanno cercato di allontanarsi salendo a bordo di un’auto ma sono stati fermati dagli operatori. Inizialmente hanno negato di far parte di un’associazione e hanno detto che non stavano chiedendo soldi. Poi, di fronte alle ricevute fiscali trovate dai poliziotti, hanno ammesso di trovarsi a Como per promuovere l’attività benefica senza essere stati autorizzati (versione confermata dal responsabile dell’associazione, sentito telefonicamente).

Gli agenti tra l’altro, durante la perquisizione dell’auto, hanno trovato una mazza di legno, delle forbici e un cacciavite. Il proprietario dell’auto, un ragazzo di 21 anni, è indagato per porto di oggetti atti ad offendere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA