Domenica 04 Agosto 2013

Chiude il collegio

di Santa Teresa

Studenti a piedi

Lo studente Makrem Ghidaoui

Como

Nessuna possibilità di alloggiare al collegio Santa Teresa nel mese di agosto per gli studenti stranieri che utilizzano la struttura.

Scaduta la convenzione con il Cidis,il consorzio gestore, l’attività cesserà entro pochi giorni. Il Comune rassicura dicendo che da metà settembre lo stabile riaprirà normalmente.

Per quattro universitari stranieri l’unica alternativa per restare in città nelle prossime sei settimane sarà quella di trovare un’ospitalità alternativa. Una situazione che non fa di certo piacere ai ragazzi come racconta Makrem Ghidaoui: «Il gestore della struttura ci ha detto che ad agosto il collegio avrebbe chiuso, quindi non abbiamo nessuna possibilità di rimanere nei nostri alloggi per studiare in vista degli esami di settembre – spiega lo studente di economia e management -. Saremo proprio noi universitari a subire il danno a causa della chiusura della residenza di Santa Teresa».

La convezione tra Comune di Como e il Cidis, consorzio che riunisce 4 università tra le quali l’Insubria, è scaduto il 31 luglio. Al momento però non è stato stipulato un nuovo contratto con un altro gestore e la struttura resterà chiusa per tutto agosto, ma presumibilmente anche per le prime settimane di settembre.

© riproduzione riservata