Giovedì 10 Aprile 2014

Cinque inediti itinerari turistici

Progetto dell’Insubria per il Lario

1Il Santuario di casasco Intelvi2 Il Sacro Cuore di Laino

COMO

Cinque nuovi itinerari turistici lombardi: sulle tracce degli “Artisti dei Laghi”, i Magistri Comacini; lungo le sacre strade degli antichi pellegrinaggi; sulle orme di San Carlo Borromeo; sulle rotte dei contrabbandieri e attraverso le case degli artisti.

Cinque percorsi a cavallo tra l’Italia e la Svizzera che sono il frutto di tre anni di ricerche e di un rigoroso progetto scientifico transfrontaliero guidato dall’Università degli Studi dell’Insubria e finanziato da Regione Lombardia e Unione Europea, nell’ambito del “Pit Sapalp - Saperi Alpini: percorsi di sostenibilità lungo lo spartiacque Comasco-Ticinese.

Si è concluso il 31 marzo scorso il progetto Interreg “Cultura Alpina: saper valorizzare il territorio”, e oggi, dalle 9.30 alle 17, ne saranno illustrati i risultati nel corso del convegno in programma nell’Aula Magna dell’Università degli Studi dell’Insubria, nel chiostro di Sant’Abbondio a Como.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di GIOVEDÌ 10 aprile 2014

© riproduzione riservata