Cirimido, svolta per lo storica Lario 1898   Ora spazio a case e negozi di vicinato
Uno scorcio dell’ex calzaturificio Lario 1898

Cirimido, svolta per lo storica Lario 1898

Ora spazio a case e negozi di vicinato

Pronto per la firma l’accordo tra il Comune e la proprietà dell’ex calzaturificio

Negozi e appartamenti nella ex Lario 1898, Comune e azienda vanno dal notaio.

L’amministrazione comunale di Cirimido la prima settimana di luglio ha dato mandato ai propri uffici di stipulare l’atto notarile di convenzione per la riqualificazione del vecchio calzaturificio, il progetto, già approvato alla fine del 2017, interessa un’area di circa novemila metri quadrati.

«Si tratta di realizzare in questi novemila metri per metà delle residenze e per l’altra metà delle attività commerciali – spiega il sindaco, Ambrogio Galli – ma non di grande impatto, negozi di vicinato insomma. Questi erano i termini della proposta presentata dalla proprietà. L’ex Lario è stata una realtà importante per il territorio, purtroppo ha chiuso, ad oggi nel comparto ha sede soltanto lo spaccio per l’abbigliamento, il punto vendita, gli altri capannoni invece sono vuoti».

«Approvati disegni e riqualificazioni - spiega il sindaco - occorre stipulare una formale convenzione, messa la firma i proponenti hanno poi una finestra di tempo per iniziare davvero i lavori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA