Domenica 20 Aprile 2014

Civenna, cambiare medico non conviene

Ecco gli svantaggi di diventare bellagini

Il municipio di Civenna

Civenna non c’è più ma per i civennesi diventati bellagini l’Asl di riferimento è ora quella di Como, mentre prima era la più vicina Ponte Lambro. Per un neo civennese tutta la documentazione per il medico di base deve essere portata a Como, con un aggravio chiaramente di tempi e distanza.

Lo stesso problema si ha anche per il pediatra, per i neonati di Civenna il medico non sarebbe più quello di Asso ma quello di Bellagio. Il problema si presenta anche se un residente a Civenna decidesse di lasciare il suo medico - c’è solo Luca Carlini che opera in paese - per uno di Barni, in teoria questa scelta non sarebbe possibile, si dovrebbe muovere verso Bellagio.

Una certa confusione conseguente alla fusione di Civenna e Bellagio, alcuni residenti si sono lamentati della situazione, principalmente di dover percorrere molti chilometri per i documenti o per le visite. L’Asl di Como ha previsto comunque la possibilità di derogare ai distretti sanitari, seppur dietro richiesta motivata, e la presentazione della documentazione può avvenire anche a Ponte Lambro.

Riferimenti diversi

© riproduzione riservata