Domenica 11 Maggio 2014

Colpi dei ladri a Como

Dieci case al giorno

Como

L’allarme arriva proprio dalla Polizia: aumentano i furti, soprattutto in abitazione. E secondo i dati sono 10 le case visitate dai ladri ogni giorno.

Sono questi i dati che sono stati diffusi ieri durante la cerimonia per il 162esimo anniversario della fondazione della Polizia di Stato che danno un quadro certamente non tranquillizzante. «C’è un lieve aumento dei reati in generale specie i reati contro il patrimonio - ha spiegato il questore Michelangelo Barbato - Più specificatamente, seppur in linea con il dato statistico nazionale, è in aumento il numero di furti, in particolare aumentano quelli in abitazione che tanto preoccupano e sono causa di allarme sociale, mentre diminuiscono le rapine in danno di banche, uffici postali ed esercizi commerciali».

Le statistiche si riferiscono al periodo compreso tra l’1 aprile 2013 e il 31 marzo 2014: i furti denunciati sono stati 11.803, contro i 10.439 dell’analogo periodo dell’anno precedente, con un aumento del 13%. L’allarme riguarda i colpi messi a segno nelle abitazioni, aumentati in un anno del 27,2%, passando da 2.895 a 3.683. In pratica, si registrano 10 furti in abitazione ogni giorno. Sono cresciuti del 22,5% anche i furti di auto (555 attuali, contro i 453 di un anno fa). Gli scippi passano da 55 a 53, mentre i furti nei negozi sono scesi (da 897 a 872). Le rapine sono scese da 210 a 200.

© riproduzione riservata