Lunedì 02 Giugno 2014

Como, festa del 2 Giugno

500 persone ma pochi tricolori

Como I comaschi premiati con le diverse onorificenze

In città pochi tricolori per le strade - ma il sindaco Mario Lucini ha assicurato che non c’entra la spending review - ma non meno di 500 persone in piazza Duomo per la festa del 2 Giugno. Gli scolari della scuola primaria di via Perti hanno cantato l’inno nazionale sulla musica della banda di San Bartolomeo nelle Vigne di Tavernola. Sul palco, per i discorsi, il sindaco Mario Lucini, il prefetto Bruno Corda e - novità - Bilel Akkari, presidente della Consulta provinciale degli studenti. Ventuno le onorificenze consegnate, 15 le medaglie per ricordare altrettanti comaschi già deportati nei campi di lavoro tedeschi. Ad alcuni neo-diciottenni è stata consegnata dal sindaco di Como una copia della Costituzione.

© riproduzione riservata