Como ricorda Borgo gol  Quanti campioni con Chantal  Da Zambrotta a Baresi   Guarda il video
Como - inaugurazione largo Borgonovo (Foto by Carlo Pozzoni)

Como ricorda Borgo gol

Quanti campioni con Chantal

Da Zambrotta a Baresi

Guarda il video

Tanta gente alla cerimonia per intitolare al grande bomber il piazzale dello stadio Sinigaglia (VIDEO)

Como ricorda il suo campione. La zona è quello dello Stadio Sinigaglia di Como, e non poteva essere altrimenti. La città non dimentica e ha intitolatouna piazza a Stefano Borgonovo, il grande bomber ucciso dalla feroce malattia che porta il nome di Sla. Oggi, tra l’altro, Borgo-gol avrebbe compiuto 52 anni, quindi ricorrenza migliore non poteva esserci. Alla cerimonia, con il sindaco Mario Lucini, la moglie dell’ex giocatore Chantal Borgonovo.

Che ha detto, tra l’altro: «Mio marito è legatissimo a questa città. Grazie di questo regalo. Stefano continua a rimanere un esempio per tutti i giovani».

Sul palco, allestito sotto la curva ospiti ha preso la parola anche Mino Favini (a lungo maestro del settore giovanile azzurro, l’uomo che scoprì Borgonovo), il direttore della Lega di serie B Paolo Bedin, il presidente del Como Pietro Porro e poi Alessandro Giummo in rappresentanza del gruppo di tifosi (i “Pesi Massimi”) che ha fortemente voluto l’iniziativa, subito sostenuta dal Comune. Dopo la presentazione della giornalista Francesca Guido e i discorsi di rito, il sindaco e Chantal hanno scoperto la targa con la scritta “Largo Borgonovo”, posizionata a sinistra rispetto al cancello d’ingresso, sul muro dello stadio e a pochi passi dalla sede della società.

Tanti i tifosi azzurri presenti, tanti anche i volti noti del mondo del calcio. C’erano, tra gli altri, Franco Baresi, Claudio Gentile, Gianluca Zambrotta, Pietro Vierchowod. Con i calciatori del Como di oggi (una rappresentanza della squadra) e di ieri, tra cui Silvano Fontolan, Ennio Fiaschi, Roberto Melgrati, Simone Braglia, Andrea Ardito, i compagni di Borgonovo Enrico Todesco, Marco Sinigaglia, Enrico Annoni e Massimo Albiero. In rappresentanza della Fiorentina Vincenzo Guerrini, Sono arrivati i ragazzi della scuola calcio di Giussano, fondata dal “Borgo”, che aveva allenato anche alcune squadre giovanili del Como. Tra gli ospiti anche il campione di ciclismo Cadel Evans e l’ex allenatore del Como Giovanni Colella.


© RIPRODUZIONE RISERVATA