Como, rimbrotta il vandalo Donna presa a schiaffi

Como, rimbrotta il vandalo
Donna presa a schiaffi

La comasca è stata anche minacciata con un coltello

Una donna, comasca, è stata aggredita a schiaffi e minacciata con un coltello da un uomo di 37 anni sorpreso a imbrattare il portone di casa sua, in via Boldoni.

È successo ieri, poco dopo le 13. La donna stava tornando a casa quando ha notato un uomo che, con un pennarello indelebile verde, scriveva sul portone di casa della sventurata. La padrona di casa ha quindi chiesto ripetutamente al vandalo si andarsene, per tutta risposta quest’ultimo l’ha aggredita a schiaffi e, dopo aver preso un coltello dallo zaino, l’ha anche minacciata.

La donna ha quindi chiamato il 112 e in pochi minuti una pattuglia della squadra volante ha raggiunto via Boldoni e ha trovato, in piazza Duomo, l’aggressore, che si era allontanato con una donna. L’uomo è stato quindi accompagnato in Questura e denunciato per percosse, ingiurie, imbrattamento e minacce aggravate. Nei guai anche la donna che era con lui: il coltello, infatti, era nel suo zaino: denuncia anche per lei, per possesso di oggetti atti ad offendere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA