Coronavirus, 40 i casi comaschi Tredici nuovi pazienti in un giorno In Lombardia sono oltre 5000

Coronavirus, 40 i casi comaschi
Tredici nuovi pazienti in un giorno
In Lombardia sono oltre 5000

Gli esperti: basta vita sociale, è l’unico modo per prevenire la diffusione del virus

Sono saliti a 40 i pazienti affetti da coronavirus in provincia di Como. Il dato è stato aggiornato alle 18 di oggi, lunedì 9 marzo, dalla Protezione civile. Si tratta ancora di numeri molto bassi, rispetto ad altre province della Lombardia, ma nelle ultime 24 ore sul Lario si sono registrati 13 nuovi casi, con un incremento del 48% dei pazienti contagiati.

In Lombardia il numero di persone positive al Covid-19 ha superato quota 5mila (5.489 per la precisione). Bergamo resta la provincia con il maggior numero di casi (1.245) Sondrio quella meno interessata dall’epidemia (7).

Gli esperti, intanto, continuano a lanciare appelli non solo attraverso i canali ufficiali, ma anche con catene whatsapp girate ad amici e conoscenti e da questi inviate ad altri contatti. Appelli per convincere tutti a limitare il più possibile la vita sociale, a restare a casa il più possibile, a evitare luoghi affollati: «È il solo modo per fermare la diffusione del virus» ha ribadito oggi l’assessore regionale al Walfare Giulio Gallera.


© RIPRODUZIONE RISERVATA