Sabato 03 Agosto 2013

Deborah si improvvisa sceriffo

Fa arrestare due ladri di bici

I due ladri mancati sono stati arrestati dalla polizia. Ieri sono stati rimessi in libertà: venerdì il processo

Como

«Ho visto che stavano cercando di rubare la mia bicicletta. Li ho inseguiti e li ho fatti arrestare. Peccato che uno sia riuscito a scappare».

Una comasca di 36 anni, non ci ha pensato troppo: con coraggio e sangue freddo ha fatto arrestare due extracomunitari, che avevano cercato di rubarle la bici sotto casa.

L’episodio è avvenuto giovedì sera, attorno alle 22.40, in via Rezzonico: «Il mio fidanzato era sul balcone e ha visto queste persone che armeggiavano attorno alla mia bicicletta: due facevano da palo e l’altro stava cercando di tagliare il catenaccio».

Così la ragazza non ci ha visto più: «Sono scesa di corsa, mentre il mio fidanzato chiamava il 112. Li ho visti che si stavano allontanando. Attaccata alla catenaccio della mia bici c’era ancora la grossa pinza con la quale volevano rubarmi la bici».

Ma non è finita. «A quel punto li ho seguiti, in bici, tenendomi un po’ a distanza, ma senza mai perderli di vista. Poi ho visto la pattuglia della Polizia che arrivava in via Rezzonico e l’ho raggiunta in bici per indicargli i tre ladri».

© riproduzione riservata