Dimenticano due frecce Biker multati:  238 euro
Un biker del Team Valle Intelvi in azione sui monti lariani

Dimenticano due frecce
Biker multati: 238 euro

Si trattava di due frecce che indicavano il percorso

di una manifestazione del Team Bike Valle Intelvi

«Dura lex sed lex» . Ma soprattutto la legge è uguale per tutti. È approdato nei giorni scorsi sul tavolo del presidente della Comunità Montana Ferruccio Rigola, il ricorso presentato dalla società sportiva Team Bike Valle Intelvi, contro la sanzione amministrativa elevata dagli agenti del Corpo Forestale dello Stato del comando di Pellio Intelvi pari a 238 euro.

Le Guardie Forestali ,durante il consueto giro di pattugliamento, avevano rinvenuto “due indicatori in carta riguardanti frecce direzionali della corsa in quota” che era stata organizzata dai locali bikers intelvesi alcuni giorni prima nei pressi dell’Alpe Grande. Immediata e implacabile la pesante multa notificata nella sede dell’associazione e la conseguente decisione del direttivo di presentare ricorso all’ente montano di San Fedele.

«Una beffa»

« Quella multa per noi ha tutto il sapore di una beffa- afferma Matteo Augustoni il vice presidente dell’associazione che conta oltre 200 appassionati del rampichino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA