Domani in piazza la creatività delle scuole
Gli studenti “occuperanno” dieci piazze della città (Foto by archivio)

Domani in piazza la creatività delle scuole

Le proposte degli studenti delle scuole superiori

Domani è la giornata giusta per quei comaschi che volessero imparare il carolingio a porta Torre, coltivare zucchine e pomodori, oppure “reppare” Catullo sul viale del mercato. Fino alle 14 centinaia di studenti riportano in città murata la “Giornata della creatività”. Più precisamente in dieci piazze di Como, a partire da palazzo Cernezzi che ospiterà una sfilata preparata dalla sezione moda del Setificio. In piazza Verdi addio alla pavimentazione: gli alunni del Melotti stenderanno un gigantesco lenzuolo, su cui i passanti potranno scrivere ciò che vorranno per creare enorme disegno colorato. Gli alunni del Giovio si ritroveranno in piazza San Fedele, per preparare esperimenti chimici e fisici con limone, vaniglia, latte, in tema Expo, mentre i liceali della Ciceri benderanno davanti a scuola i cittadini per sottoporli ad un percorso alla cieca nel gusto. Quindi dj contest catulliano. In piazza Medaglie d’oro si parla di mafia e camorra con il Caio Plinio, in piazza Duomo gli allievi della Magistri spiegheranno come costruire un pannello solare, mentre i compagni della DaVinci-Ripamonti metteranno in mostra i vestiti cuciti quest’anno. Le ripetizione di carolingio sono opera dei voltiani: al classico anche un torneo di scacchi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA