Sabato 10 Maggio 2014

È di Como il fotografo dell’anno

Ostinelli, il top dei matrimoni

Una delle immagini nuziali premiate

COMO «Nemo propheta in patria» verrebbe da dire, tanto che pur non ritenendosi compreso appieno dal pubblico di casa Cristiano Ostinelli, comasco per nascita e residenza, ha vinto il premio WPJA 2013 come miglior fotografo di matrimoni dell’anno tra settemila concorrenti in tutto il mondo con sessantamila fotografie presentate.

Si tratta del concorso annuale suddiviso in quattro sessioni trimestrali della Wedding Photojournalist Association con sede negli Stati Uniti e quasi diecimila iscritti.

Un caso davvero singolare il suo: ha 46 anni, ha iniziato a fotografare quando ne aveva 26, e senza mai aver frequentato un corso di fotografia oggi tiene corsi avanzati ai professionisti nel resto del mondo.

L’ultimo è stato qualche settimana fa a Mosca. La peculiarità di Ostinelli, nonché la caratteristica che lo ha fatto balzare in testa alla classifica tra altri settemila professionisti sul pianeta, è il suo scatto da fotogiornalista. Ma perché proprio i matrimoni? «Con la fotografia e il reportage non si campa».

© riproduzione riservata