Sabato 12 Ottobre 2013

Emergenza ’ndrangheta
«Punta sui piccoli comuni»

Nando Dalla Chiesa ha l’aria preoccupata di chi non può e non vuole sottovalutare un campanello d’allarme inquietante per la Lombardia e il Comasco: «La ’ndrangheta - spiega nel corso di un convegno organizzato in città, in una sala bianca del Sociale gremitissima - sta cercando di conquistare il territorio passo dopo passo. E parte dai piccoli comuni, soprattutto quelli dove non sono presenti i carabinieri».

Dalla Chiesa ha poi parlato degli attentati contro gli amministratori del Comune di Fino Mornasco dello scorso anno: «Sono fatti inquietanti e molto significativi, che dimostrano come i clan intendano mettere le mani sui piccoli paesi». Secondo Dalla Chiesa «le mafie non si fermano e per contrastarle è necessario un grande controllo del territorio e, soprattutto, un controllo continuo».

I particolari e gli interventi all’incontro sulle mafie sul quotidiano in edicola domenica 13 ottobre

© riproduzione riservata