Sabato 05 Luglio 2014

Evasori fiscali comaschi

Ora li scopre il Comune

Il Comune fa segnalazioni all’Agenzia delle entrate

Como

Tasse più alte per i comaschi ma anche cacia serrata a chi non le paga.Nel corso della trasmissione in diretta web su laprovincia.it il sindaco Mario Lucini ha parlato anche di lotta all’evasione. Nei redditi bassi esentati dal pagamento dell’addizionale Irpef (fino a 13mila euro) si possono nascondere anche evasori. E così il nucleo degli “acchiappaevasori” costituito a Palazzo Cernezzi sta inviando molte segnalazioni alla Finanza. E 180 di queste il Fisco sta scavando e indagando. E i risultati faranno male ai cittadini disonesti, portando però un po’ di soldi nella casse del Comune.

Dettagli e metodi d’indagine del nucleo speciale su La Provincia in edicola

© riproduzione riservata